Usare Flights Hunter

Internet ti mette a disposizione moltissimi strumenti (spesso gratuiti) per imparare come trovare alloggi condivisi per le tue vacanze e i tuoi viaggi.

Prima di iniziare ad elencare gli strumenti che potrebbero esserti utili voglio fare una premessa:

Le vacanze in alloggi condivisi

Cercare tutti i modi possibili per risparmiare sulle spese per le vacanze è certamente un modo intelligente per moltiplicare le possibilità di fare viaggi e prolungare le vacanze.

Tieni presente però che, oltre alla possibilità di viaggiare e di conoscere nuovi paesi e culture, le vacanze servono a rilassarti e riposare.

Alloggi condivisi: aspetti negativi

Valuta attentamente la possibilità di condividere gli alloggi durante la tua vacanza perché potresti imbatterti in problemi inaspettati o sottovalutati:

  • non sempre la convivenza con sconosciuti è una esperienza positiva e la tua vacanza potrebbe essere rovinata da persone con cui non vai d’accordo
  • dovrai adattarti a condividere spazi (come il bagno e la cucina) con persone che non conosci e che potrebbero avere esigenze ed abitudini molto diverse dalle tue
  • una volta pianificato il viaggio e presi gli accordi non potrai più cambiare idea

Alloggi condivisi: i vantaggi

  • notevole risparmio sulle spese di alloggio
  • possibilità di conoscere persone nuove e scambiare esperienze e consigli e, magari, diventare amici
  • spese di alloggio pianificate prima della partenza e facilità di redazione del bilancio di viaggio
  • la convivenza con gli altri viaggiatori potrebbe essere divertente e piacevole
come trovare alloggi condivisi

Come trovare alloggi condivisi

Per iniziare la tua ricerca hai due possibilità:

  • avviare una ricerca nelle community di viaggiatori esperti sulla tua destinazione di viaggio (Gruppi di Facebook, Forum, Blog)
  • avviare una ricerca utilizzando siti aggregatori o che propongono un servizio di sharing degli alloggi
Ricercare gli alloggi condivisi nelle Community

Se hai scelto questa opzione sei una persona abituata a navigare in rete e con una buona abilità ad intraprendere rapporti amichevoli usando i Social Network.

La strategia da usare è molto semplice: ricercare le community (Gruppi di Facebook) e i siti web che raccolgono informazioni e discussioni riguardo alla destinazione di viaggio che hai scelto.

Molto spesso le opportunità di alloggio si trovano facilmente sia come offerta spontanea di altri viaggiatori che come annunci pubblicati da professionisti.

L’ideale è trovare il contatto con altre persone che cercano alloggio nello stesso posto ed accordarsi per condividere i costi. Occorre essere intraprendenti ed avere buone capacità relazionali. Altro fattore da tenere in considerazione è la tua capacità di adattamento: dovrai convivere con sconosciuti con in quali dividere le spese e gli spazi.

Ricercare gli alloggi condivisi nei siti specializzati

Esistono molti siti specializzati su come trovare alloggi condivisi. La maggior parte di questi nascono per supportare gli studenti universitari fuori sede.
Il bisogno degli studenti è stato infatti quello che ha dato il via a questa forma di risparmio sugli alloggi.

In seguito anche i turisti hanno iniziato ad usare questo espediente per risparmiare sulle spese.

Devi quindi distinguere i siti dedicati agli studenti (che prediligono gli annunci a lungo termine e che generalmente rifiutano i turisti) da quelli che invece offrono l’opportunità di condividere le spese di alloggio anche ai turisti di passaggio.

Tra questi i più importanti e conosciuti sono:

  • Kijiji che ospita annunci su ogni categoria merceologica ma che ha una sezione dedicata agli affitti in condivisione
  • Idealista che ha anche una sezione “Cerca Coinquilini”
  • Airbnb

Quest’ultimo è il più conosciuto ed il più utile.
Se stai cercando come trovare alloggi condivisi Airbnb è il sito più adatto.
Il sito ospita annunci di proprietari di case (“host”) che affittano intere case o solo alcune stanze ai turisti. Qui potrai trovare una vastissima scelta di alloggi e per condividere le spese non dovrai fare altro che trovare altri turisti disposti ad alloggiare insieme a te.

This post is also available in: Inglese