Tag Archivio per: viaggiatori indipendenti

Usare Freebird Club per Organizzare Viaggi: Una Guida Completa per la Terza Età

Usare Freebird Club per Organizzare Viaggi: Una Guida Completa per la Terza Età

Scopri come usare Freebird Club per organizzare viaggi, una piattaforma rivoluzionaria che trasforma il modo in cui la generazione senior può esplorare il mondo. Attraverso un approccio unico che combina viaggi e socializzazione, il Freebird Club apre nuove porte per esperienze memorabili. Questo articolo esplora come i membri possono utilizzare questa piattaforma per organizzare i loro viaggi, garantendo sicurezza, comfort e un valore aggiunto in termini di interazioni sociali.

In questo Blog puoi trovare numerosi altri articoli che ti aiuteranno ad aorganizzare i tuoi viaggi in autonomia.

Introduzione al Freebird Club

Il Freebird Club è un sito innovativo che funge da social club e piattaforma di viaggio per persone over 50. A differenza delle tradizionali piattaforme di ospitalità, il Freebird Club enfatizza la creazione di legami sociali, offrendo agli anziani non solo un posto dove soggiornare, ma anche un’opportunità di incontrare e socializzare con coetanei locali e di tutto il mondo. La piattaforma si distingue per il suo modello basato sulla fiducia e sulla comunità, offrendo un ambiente sicuro e accogliente per tutti i suoi membri.

Perché Iscriversi al Freebird Club

Il processo di iscrizione al Freebird Club è progettato per garantire che tutti i membri siano verificati e affidabili, il che aumenta la sicurezza per tutti gli utenti. Per iniziare a usare Freebird Club per organizzare viaggi, i potenziali membri devono registrarsi sul sito e pagare una quota di iscrizione. Questo non solo crea un ambiente sicuro ma anche esclusivo, dove ogni membro è genuinamente interessato a viaggiare e a fare nuove amicizie.

Usare Freebird Club per Organizzare Viaggi

Come Funziona il Freebird Club

Dopo l’iscrizione, i membri possono creare un profilo dettagliato che include interessi e hobby, facilitando il matching con host o ospiti che condividono interessi simili. Il sito offre una piattaforma user-friendly che permette ai membri di cercare alloggi basati su diversi criteri come location, disponibilità e preferenze personali.

  1. Ricerca e Prenotazione: I membri usano il sistema di ricerca del sito per trovare ospiti o host che corrispondano alle loro necessità di viaggio. La comunicazione avviene direttamente attraverso la piattaforma, permettendo di discutere i dettagli del soggiorno e di conoscersi meglio prima della prenotazione.
  2. Pagamenti Sicuri: Tutte le transazioni finanziarie sono gestite attraverso il sito, che offre un sistema di pagamento sicuro per proteggere sia gli ospiti che gli host.

Caratteristiche e Vantaggi del Freebird Club

Il Freebird Club offre numerosi vantaggi che vanno oltre la semplice prenotazione di un alloggio:

  • Eventi e Attività Organizzate: Molti host organizzano attività che permettono agli ospiti di immergersi nelle culture locali e di socializzare con altri membri.
  • Forum e Gruppi di Discussione: Il sito offre spazi dove i membri possono condividere esperienze, fare domande e ottenere consigli di viaggio da altri membri esperti.
  • Supporto Clienti: Il Freebird Club fornisce assistenza continua ai suoi membri, garantendo che ogni viaggio sia il più piacevole e sicuro possibile.

Navigare le Sfide del Viaggio nella Terza Età

Uno dei maggiori benefici del Freebird Club è la sua capacità di affrontare le sfide specifiche che i viaggiatori senior possono incontrare, come la necessità di sicurezza, comfort e accesso a assistenza sanitaria. La piattaforma assicura che tutte queste esigenze siano considerate, offrendo soluzioni e supporto per ogni aspetto del viaggio.

Testimonianze e Impatto Sociale

Il Freebird Club ha ricevuto numerosi feedback positivi dai suoi membri, molti dei quali hanno riportato come la piattaforma abbia migliorato significativamente la loro qualità di vita. Le storie di successo includono viaggiatori che hanno trovato amicizie durature, esplorato destinazioni che non avrebbero considerato da soli e vissuto esperienze che hanno arricchito la loro terza età.

Conclusione: Il Futuro del Turismo Senior con il Freebird Club

Usare Freebird Club per organizzare viaggi non è solo pratico, ma anche trasformativo. La piattaforma sta cambiando la percezione del viaggio per la generazione senior, dimostrando che l’età non è un limite alle nuove avventure. Con un’enfasi sulla sicurezza, la comunità e le esperienze condivise, il Freebird Club promette di essere un pilastro nel futuro del turismo senior.

triplannerr

Se leggi questo Blog sei un viaggiatore intraprendente e voglio invitarti a vivere una esperienza unica.

Stiamo formando una Community di Viaggiatori che proveranno in esclusiva la nuova piattaforma digitale che abbiamo creato per organizzare e pianificare viaggi e vacanze in totale autonomia ed evitando ogni forma di intermediazione.

“Crediamo che la libera e spontanea condivisione delle informazioni sia la chiave per rendere “viaggiare” una abitudine realizzabile da tutti.”

Quando rientri da un viaggio sei in possesso di preziose informazioni: gli Hotel, i Ristoranti, le Guide Turistiche, le esperienze che hai vissuto!

Sono informazioni che non userai mai più ma che sono indispensabili per chi vuole fare un viaggio simile al tuo.

Se hai vissuto una esperienza indimenticabile hai riportato a casa tutte le informazioni necessarie a replicarla!

Allora perché non condividerle?
Perché non lasciare ad altri viaggiatori le informazioni che hai raccolto sul posto o durante la tua esperienza?
In questo modo altri potranno risparmiare tempo (e denaro) e vivere esperienze di viaggio in base ai tuoi racconti.

Vogliamo creare un database di informazioni a disposizione di tutti.
Partecipa al progetto e anche tu potrai trovare le informazioni necessarie a pianificare il tuo prossimo viaggio grazie all’aiuto della community!

Stiamo creando una piattaforma digitale in cui trovare (e scambiare) tutte le informazioni necessarie per pianificare e organizzare viaggi e vacanze in totale autonomia!

Tutto questo grazie al “principio della condivisione” e alla solidarietà tra viaggiatori che condividono informazioni raccolte durante le loro esperienze di viaggio.

Se vuoi partecipare alla fase finale dello sviluppo di questa nuova piattaforma digitale e diventare Beta Tester (gratis) inviando critiche, suggerimenti e nuove idee…

Le 5 Migliori Piattaforme per la Condivisione di Esperienze di Viaggio

Le 5 Migliori Piattaforme per la Condivisione di Esperienze di Viaggio

Condividere le proprie esperienze di viaggio è un modo eccellente per ispirare altri viaggiatori e ottenere consigli utili per future avventure. In questo articolo, esploriamo le cinque migliori piattaforme online che aiutano i viaggiatori a scambiarsi consigli e impressioni. Consulta gli altri articoli del Blog per trovare informazioni e consigli su altri strumenti disponibili on line per l’organizzazione di viaggi in autonomia.

1. TripAdvisor

Sito Web: TripAdvisor TripAdvisor è forse la piattaforma più rinomata per recensioni di viaggio. Gli utenti possono leggere e scrivere recensioni su hotel, ristoranti e attrazioni, oltre a vedere foto reali postate dai visitatori. La funzione “Forum” di TripAdvisor è particolarmente utile per fare domande specifiche e ricevere risposte dettagliate da altri viaggiatori, rendendo più facile organizzare ogni dettaglio del viaggio.

2. Lonely Planet’s Thorn Tree

Sito Web: Thorn Tree Forum Il forum Thorn Tree di Lonely Planet è una risorsa storica per i viaggiatori che cercano consigli dettagliati. I membri del forum condividono informazioni su specifiche destinazioni, suggeriscono itinerari e offrono consigli pratici per viaggiare con un budget limitato. È una piattaforma ideale per chi cerca interazioni approfondite e consigli da viaggiatori esperti.

3. Instagram

Sito Web: Instagram Instagram è diventato una piattaforma essenziale per i viaggiatori che desiderano condividere e scoprire luoghi attraverso immagini e video. Gli hashtag tematici, come #TravelGram o #HiddenGems, permettono di esplorare nuove destinazioni e ottenere consigli visivi su cosa vedere e fare. Inoltre, molti viaggiatori utilizzano Instagram Stories per condividere esperienze in tempo reale.

Le 5 Migliori Piattaforme per la Condivisione di Esperienze di Viaggio

4. Travello

Sito Web: Travello Travello è una rete sociale pensata specificamente per i viaggiatori. Oltre a permettere la condivisione di foto e diari di viaggio, offre funzionalità come gruppi di viaggio e meetup locali, dove gli utenti possono unirsi a eventi e attività nelle loro destinazioni. Questa piattaforma è ottima per chi cerca di connettersi con altri viaggiatori durante i propri spostamenti.

5. Blogs e Vlogs

Creare un proprio blog o vlog può essere un modo eccellente per documentare e condividere viaggi in maniera più dettagliata. Piattaforme come WordPress per i blog e YouTube per i vlogs permettono ai viaggiatori di creare contenuti che possono includere tutto, da recensioni dettagliate a guide passo-passo e consigli personalizzati.

Queste sono Le 5 Migliori Piattaforme per la Condivisione di Esperienze di Viaggio che secondo me aiutano meglio di altre nella condivisione ma ne esistono molte altre che meriterebbero di essere usate. In questo blog troverai molti altri suggerimenti per organizzare i tuoi viaggi evitando ogni intermediario.

Le piattaforme sopra menzionate rappresentano solo la punta dell’iceberg delle possibilità di condivisione disponibili ai viaggiatori moderni.

Triplannerr

Un nuovo capitolo in questo panorama è rappresentato da Triplannerr, che promette di rivoluzionare il modo in cui organizziamo i nostri viaggi. Triplannerr non solo facilita la condivisione di esperienze di viaggio autentiche e dettagliate, ma offre anche strumenti avanzati per la pianificazione personalizzata, trasformando ogni viaggio in un’esperienza unica e su misura.

Le 5 Migliori Piattaforme per la Condivisione di Esperienze di Viaggio

Esplora queste piattaforme, inizia a condividere le tue avventure e scopri come Triplannerr può trasformare il tuo modo di viaggiare. La tua prossima grande avventura potrebbe iniziare con un semplice click.

triplannerr

Se leggi questo Blog sei un viaggiatore intraprendente e voglio invitarti a vivere una esperienza unica.

Stiamo formando una Community di Viaggiatori che proveranno in esclusiva la nuova piattaforma digitale che abbiamo creato per organizzare e pianificare viaggi e vacanze in totale autonomia ed evitando ogni forma di intermediazione.

“Crediamo che la libera e spontanea condivisione delle informazioni sia la chiave per rendere “viaggiare” una abitudine realizzabile da tutti.”

Quando rientri da un viaggio sei in possesso di preziose informazioni: gli Hotel, i Ristoranti, le Guide Turistiche, le esperienze che hai vissuto!

Sono informazioni che non userai mai più ma che sono indispensabili per chi vuole fare un viaggio simile al tuo.

Se hai vissuto una esperienza indimenticabile hai riportato a casa tutte le informazioni necessarie a replicarla!

Allora perché non condividerle?
Perché non lasciare ad altri viaggiatori le informazioni che hai raccolto sul posto o durante la tua esperienza?
In questo modo altri potranno risparmiare tempo (e denaro) e vivere esperienze di viaggio in base ai tuoi racconti.

Vogliamo creare un database di informazioni a disposizione di tutti.
Partecipa al progetto e anche tu potrai trovare le informazioni necessarie a pianificare il tuo prossimo viaggio grazie all’aiuto della community!

Stiamo creando una piattaforma digitale in cui trovare (e scambiare) tutte le informazioni necessarie per pianificare e organizzare viaggi e vacanze in totale autonomia!

Tutto questo grazie al “principio della condivisione” e alla solidarietà tra viaggiatori che condividono informazioni raccolte durante le loro esperienze di viaggio.

Se vuoi partecipare alla fase finale dello sviluppo di questa nuova piattaforma digitale e diventare Beta Tester (gratis) inviando critiche, suggerimenti e nuove idee…

Come usare Skyscanner

Come usare Skyscanner

In un mondo sempre più interconnesso, pianificare un viaggio non è mai stato così semplice, grazie a strumenti come Skyscanner. Questo sito ha rivoluzionato il modo in cui cerchiamo e prenotiamo i nostri voli, offrendo una piattaforma facile da usare che mette a confronto le tariffe aeree di centinaia di compagnie. Ma come possiamo sfruttare al meglio Skyscanner per trovare le migliori offerte? Seguimi in questa guida dettagliata.

come usare skyscanner

Skyscanner: Una Panoramica

Skyscanner è un motore di ricerca viaggi che permette agli utenti di trovare voli, hotel e noleggio auto al prezzo più basso possibile. La sua interfaccia intuitiva e le funzionalità avanzate lo rendono uno strumento indispensabile per chiunque voglia risparmiare sui viaggi.

Trovare il Volo Perfetto

Per iniziare, visita Skyscanner. La prima cosa che noterai è la semplicità dell’interfaccia: basta inserire la tua destinazione, le date del viaggio e il numero di passeggeri. Skyscanner farà il resto, cercando le migliori opzioni disponibili.

Trucchi per Risparmiare
  • Sii flessibile con le date: utilizza la funzione di ricerca “Tutto il mese” di Skyscanner per trovare i giorni più economici per volare. A volte, modificare la data di partenza o ritorno di un giorno o due può fare una grande differenza nel prezzo.
  • Imposta un allarme prezzi: Skyscanner ti permette di monitorare le variazioni di prezzo per una specifica rotta e ricevere notifiche quando i prezzi cambiano. Questo ti dà la possibilità di prenotare al momento giusto.
  • Esplora destinazioni: se sei aperto a varie destinazioni, la funzione “Ovunque” di Skyscanner può ispirarti, mostrandoti i voli più economici da qualsiasi aeroporto.
Prenotare al Prezzo Più Basso

Una volta trovato il volo che fa per te, Skyscanner ti indirizzerà direttamente al sito della compagnia aerea o all’agenzia di viaggi online per completare la prenotazione. È importante prenotare rapidamente, poiché i prezzi possono cambiare.

Utilizza la modalità di navigazione anonima sul tuo Browser. In questo modo avrai una possibilità in più di prenotare al prezzo più basso.

I siti come skyscanner monitorano ogni tua azione on line e se effettui una ricerca il tuo indirizzo IP è memorizzato: da quel momento in poi il sito “ricorda” il tuo interesse per quel determinato volo!

Se non acquisti subito difficilmente troverai una offerta più conveniente!
Quello che può invece accadere è che da quel momento in poi tutte le proposte che troverai costeranno più di quella iniziale.
Puoi trovare maggiori informazioni sull’argomento cockies in dove acquistare i biglietti di viaggio.

Il Progetto Triplannerr

Concludendo, vorrei presentarti Triplannerr, un nuovo social network dedicato all’organizzazione di viaggi e vacanze in totale autonomia, senza intermediari. Su Triplannerr, i viaggiatori possono scambiarsi informazioni utili, dai contatti degli hotel a consigli personali, per aiutarsi a vicenda a organizzare viaggi indimenticabili.

Ogni utente può pubblicare un “Travel Report” con tutte le informazioni necessarie per ripetere un’esperienza di viaggio, rendendo semplice per chiunque trovare e organizzare il proprio viaggio ideale basandosi su esperienze autentiche.

triplannerr

Se leggi questo Blog sei un viaggiatore intraprendente e voglio invitarti a vivere una esperienza unica.

Stiamo formando una Community di Viaggiatori che proveranno in esclusiva la nuova piattaforma digitale che abbiamo creato per organizzare e pianificare viaggi e vacanze in totale autonomia ed evitando ogni forma di intermediazione.

“Crediamo che la libera e spontanea condivisione delle informazioni sia la chiave per rendere “viaggiare” una abitudine realizzabile da tutti.”

Quando rientri da un viaggio sei in possesso di preziose informazioni: gli Hotel, i Ristoranti, le Guide Turistiche, le esperienze che hai vissuto!

Sono informazioni che non userai mai più ma che sono indispensabili per chi vuole fare un viaggio simile al tuo.

Se hai vissuto una esperienza indimenticabile hai riportato a casa tutte le informazioni necessarie a replicarla!

Allora perché non condividerle? Perché non lasciare ad altri viaggiatori le informazioni che hai raccolto sul posto o durante la tua esperienza? In questo modo altri potranno risparmiare tempo (e denaro) e vivere esperienze di viaggio in base ai tuoi racconti.

Vogliamo creare un database di informazioni a disposizione di tutti. Partecipa al progetto e anche tu potrai trovare le informazioni necessarie a pianificare il tuo prossimo viaggio grazie all’aiuto della community!

Stiamo creando una piattaforma digitale in cui trovare (e scambiare) tutte le informazioni necessarie per pianificare e organizzare viaggi e vacanze in totale autonomia!

Tutto questo grazie al “principio della condivisione” e alla solidarietà tra viaggiatori che condividono informazioni raccolte durante le loro esperienze di viaggio.

Se vuoi partecipare alla fase finale dello sviluppo di questa nuova piattaforma digitale e diventare Beta Tester (gratis) inviando critiche, suggerimenti e nuove idee…

Entra nella Community dei Viaggiatori Indipendenti.

Come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio

Come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio

Il mondo dei viaggi ha subito una rivoluzione digitale senza precedenti.

Grazie a internet, alle app e alla democratizzazione dell’accesso alle informazioni, oggi chiunque può organizzare il proprio viaggio con pochi clic.

Tutti posso imparare come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio e, in un tempo relativamente breve, essere in grado di farlo come veri professionisti!

Questo articolo esplora come sfruttare app e servizi online per pianificare il tuo viaggio, elencando sette strumenti indispensabili e introducendo Triplannerr, un innovativo social network per viaggiatori.

App Indispensabili per Pianificare un Viaggio
  1. Skyscanner – Ottimo per confrontare prezzi di voli, hotel e autonoleggi. Un tempo la vendita dei biglietti di viaggio era una esclusiva delle agenzie viaggio.Oggi tutti sanno come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio ed acquistare biglietti per voli in ogni angolo del mondo è semplicissimo!Nel post “Come usare Sky Scanner” troverai maggiori informazioni per acquistare i biglietti aerei al miglior prezzo.
    Utilità: trova le opzioni più economiche.
    Consigli: usa i filtri per affinare la ricerca.
    Scarica Skyscanner
  2. Airbnb – Perfetto per trovare alloggi unici. Uno degli articoli di questo Blog è dedicato proprio all’utilizzo di Airbnb per prenotare alloggi ed è ricco di consigli e trucchi per prenotare il miglior alloggio al prezzo più basso possibile.Utilità: esplora alloggi oltre gli hotel tradizionali.
    Consigli: leggi le recensioni prima di prenotare.
    Visita Airbnb
  3. Google Maps – Essenziale per la navigazione e la pianificazione degli itinerari.Ti stupirà vedere quanto possa essere utile per pianificare un viaggio!Google Maps diventerà il tuo partner ideale se vuoi davvero imparare come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio.Usiamo Google Maps solo come navigatore ma nasconde una moltitudine di informazioni e di funzionalità che ti permettono di pianificare ogni dettaglio del viaggio oltre che di trovare informazioni preziose e dettagliate.

    Ne parlo diffusamente in un post che ho dedicato interamente a come usare Google Maps per pianficare un viaggio.
    Utilità: scopri come spostarti e cosa visitare.
    Consigli: scarica le mappe offline.
    Usa Google Maps

  4. TripAdvisor – Ideale per recensioni di hotel, ristoranti e attrazioni. Uno strumento molto utile per aiutarti a programmare il tuo viaggio. Nel post “Come usare TripAdvisor” troverai idee e suggerimenti su come sfruttare al massimo le sue funzionalità.
    Utilità: prendi decisioni informate.
    Consigli: cerca le “perle nascoste” con i migliori voti.
    Vai su TripAdvisor
  5. Rome2rio – Mostra come spostarsi da A a B in tutto il mondo.
    Utilità: confronta diverse opzioni di trasporto.
    Consigli: verifica più itinerari e prezzi.
    Scopri Rome2rio
  6. XE Currency – Convertitore di valuta affidabile.
    Utilità: tieni traccia dei tassi di cambio.
    Consigli: usa l’app per evitare sorprese sul cambio valuta.
    Scarica XE Currency
  7. PackPoint – Assistente personale per fare la valigia.
    Utilità: suggerisce cosa portare in base alla destinazione e alla durata del viaggio.
    Consigli: personalizza la lista in base alle attività previste.
    Prova PackPoint

come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio

La transizione dall’era in cui solo gli agenti di viaggio avevano accesso a certe informazioni all’epoca attuale, in cui ogni viaggiatore può essere un esperto, è stata rivoluzionaria.

Un navigatore di internet che sa usare Google per fare ricerche impara velocemente come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio ed è in grado di svolgere autonomamente quasi tutte le mansioni che un tempo erano delegate ai “professionisti”.

Le app e i servizi online hanno democratizzato la pianificazione dei viaggi, rendendola accessibile a tutti.

Una rivoluzione digitale che ha lentamente trasformato il settore turistico oltre che le abitudini di viaggiatori e turisti.

Oggi grazie alle App, ai siti web e alla predisposizione di servizi che rendono facile quello che un tempo era il lavoro delle agenzie viaggio tutti i viaggiatori hanno a disposizione strumenti molto potenti che fino a qualche anno fa rendevano obbligatoria l’intermediazione di “professionisti” e impossibile il “fai da te”.

Oggi tutti sanno (bene o male) come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio e riescono a farlo grazie ad un macrocosmo di siti web, app e e.commerce che vendono tutti i servizi necessari.

come sfruttare App e Servizi Online per pianificare un viaggio

Triplannerr: Rivoluziona il Modo di Viaggiare

Nel panorama di queste innovazioni digitali, emerge Triplannerr, un social network che si propone di trasformare l’organizzazione dei viaggi.

L’idea alla base è semplice ma potente: permettere ai viaggiatori di condividere informazioni e consigli utili, eliminando la necessità di intermediari.

Sul social, gli utenti pubblicano i loro “Travel Report”, guide dettagliate basate sulle esperienze vissute, utili a chi desidera ripercorrere le stesse avventure.

Questo approccio basato sulla condivisione e sull’altruismo apre nuove possibilità per pianificare viaggi autenticamente personalizzati, grazie al sapere collettivo della community.

Triplannerr offre vari profili di iscrizione, inclusi Traveler, Travel Maker, Travel Blogger e Travel PRO, creando un ecosistema completo per chi viaggia, da chi viaggia.

triplannerr

Se leggi questo Blog sei un viaggiatore intraprendente e voglio invitarti a vivere una esperienza unica.

Stiamo formando una Community di Viaggiatori che proveranno in esclusiva la nuova piattaforma digitale che abbiamo creato per organizzare e pianificare viaggi e vacanze in totale autonomia ed evitando ogni forma di intermediazione.

“Crediamo che la libera e spontanea condivisione delle informazioni sia la chiave per rendere “viaggiare” una abitudine realizzabile da tutti.”

Quando rientri da un viaggio sei in possesso di preziose informazioni: gli Hotel, i Ristoranti, le Guide Turistiche, le esperienze che hai vissuto!

Sono informazioni che non userai mai più ma che sono indispensabili per chi vuole fare un viaggio simile al tuo.

Se hai vissuto una esperienza indimenticabile hai riportato a casa tutte le informazioni necessarie a replicarla!

Allora perché non condividerle? Perché non lasciare ad altri viaggiatori le informazioni che hai raccolto sul posto o durante la tua esperienza? In questo modo altri potranno risparmiare tempo (e denaro) e vivere esperienze di viaggio in base ai tuoi racconti.

Vogliamo creare un database di informazioni a disposizione di tutti. Partecipa al progetto e anche tu potrai trovare le informazioni necessarie a pianificare il tuo prossimo viaggio grazie all’aiuto della community!

Stiamo creando una piattaforma digitale in cui trovare (e scambiare) tutte le informazioni necessarie per pianificare e organizzare viaggi e vacanze in totale autonomia!

Tutto questo grazie al “principio della condivisione” e alla solidarietà tra viaggiatori che condividono informazioni raccolte durante le loro esperienze di viaggio.

Se vuoi partecipare alla fase finale dello sviluppo di questa nuova piattaforma digitale e diventare Beta Tester (gratis) inviando critiche, suggerimenti e nuove idee…

Entra nella Community dei Viaggiatori Indipendenti

Alternativa a Booking: Google Maps

Alternativa a Booking: Google Maps
Sapevi che Google Maps offre gratuitamente un servizio che ti consente di trovare tutti gli hotel vicini alla tua posizione o nelle destinazioni che hai scelto?

Siamo abituati ad usare Google per cercare ogni cosa.
Spesso però trascuri l’enorme potenziale di questo strumento gratuito limitandoti ad utilizzarlo solo per le sue funzioni essenziali e senza sfruttare tutti gli strumenti a disposizione.

Quando cerchi un hotel, quasi sempre, per prima cosa vai su Google digitando chiavi di ricerca simili a queste:
“Hotel a…”
“Albergo vicino a….”
“Hotel Lusso a…”
Il 99% delle volte il risultato è una serie di collegamenti a Booking.com o ad altri siti web come Expedia, Trivago o simili.

Solo in fondo alla pagina trovi qualche hotel (se non devi andare in seconda o terza pagina) o altri risultati che ti riconducono a siti web dove fare la prenotazione diretta nell’hotel che hai scelto.

Peccato però che tutti questi siti web (che offrono un servizio impeccabile e spesso ineguagliabile) siano un servizio a pagamento.

Nel post “Come (non) usare Booking per risparmiare” troverai tutte le informazioni necessarie (e qualche utile suggerimento) per non pagare (o ridurre al minimo) questi costi nascosti.

Oggi però voglio parlarti di come usare Google Maps per trovare la migliore sistemazione disponibile per il tuo viaggio o le tue vacanze e, in questo caso, sarai tu a decidere se avvalerti di siti web come Booking o se contattare direttamente le strutture per risparmiare sui costi.

Usare Google Maps come alternativa a Booking

Sei abituato ad usare Google Maps come alternativa al navigatore satellitare ma forse non conosci tutte le sue funzioni e l’enorme potenza delle sue funzionalità nascoste.

Per usare Google Maps come alternativa a Booking devi:

  • aprire Google Maps e selezionare la destinazione del tuo viaggio/vacanza
  • nella colonna di sinistra, sotto le indicazioni stradali seleziona: “nelle vicinanze”
alternativa a Booking
  • poi seleziona “Hotel nelle vicinanze”
alternativa a booking
  • a questo punto vedrai tutti gli hotel (e di tutti i tipi di alloggi) che Google Maps ti suggerisce:
    in verde vedrai le tariffe degli hotel che propongono offerte, in blu tutte le tariffe degli hotel che non hanno promozioni attive; infine, utilizzando il cursore, potrai selezionare il budget a tua disposizione e Google Maps ti mostrerà solo i risultati delle strutture che rientrano nel budget da te impostato.
alternativa a booking

Utilizzando i filtri (proprio come fai su Booking) puoi ulteriormente limitare la tua ricerca: puoi, per esempio, basarti sulle recensioni degli ospiti che ti hanno preceduto oppure cercare strutture nelle vicinanze di un luogo che intendi visitare.

Una volta trovata una proposta che può interessarti non devi fare altro che cliccare sull’etichetta con il prezzo e visualizzerai la scheda della struttura che hai scelto:

alternativa a booking

Una volta aperta la scheda puoi:

  • verificare la disponibilità e prenotare
  • vedere tutti i suggerimenti di strutture alternative che Google Maps ti suggerisce in base ai tuoi parametri di ricerca
  • confrontare i prezzi con gli annunci (per la stessa struttura) che Google ha trovato in rete.
    In questo caso l’hotel che ho scelto costa 54,00€ sui portali più convenienti ed è disponibile a prezzi più alti su tutti gli altri.
    Ovviamente Google ti mostrerà anche tutte gli altri annunci che l’hotel ha pubblicato su altri portali in ordine di prezzo.

vedrai in nero le tariffe superiori all’offerta che hai trovato su Google Maps e in verde le tariffe che coincidono con l’offerta. In questo modo puoi essere davvero sicuro di acquistare il tuo alloggio al miglior prezzo possibile.

Ancora più in basso troverai il link al sito web dell’hotel e, se la struttura avrà ottimizzato al meglio la sua scheda Google Business, tutti i recapiti necessari per contattare la struttura direttamente ed evitare tutti gli intermediari.

 

alternativa a booking

Io ti consiglio sempre di fare una visita al sito della struttura prima di prenotare tramite intermediari: se l’imprenditore è onesto dovresti trovare prezzi inferiori a quelli proposti nel circuito dei siti di prenotazione che, come già detto, offrono servizi e garanzie aggiuntive che però devi pagare.

La questione è semplice: se ti avvali dei servizi di un intermediario come Booking hai sicuramente molti vantaggi, garanzie e un servizio ineccepibile ma tutto questo ha un costo e se non vuoi pagarlo (perché preferisci un contatto diretto con le strutture o perché sei un viaggiatore esperto che ritiene di poter fare a meno degli intermediari) usare le funzioni gratuite messe a disposizione da Google Maps è un ottimo espediente per trovare quello che cerchi e pagare il giusto prezzo.

Per questo è molto importante che gli imprenditori del settore turistico abbiano molta cura del proprio sito web (curandone contenuti e posizionamento) e della Scheda Google My Businness che è quella che consente di posizionarsi anche su Google Maps.

In un secondo momento intervengono le recensioni (sui portali delle OTA ma soprattutto quelle scritte direttamente nella scheda Google My Buisnness) a contribuire al posizionamento nei risultati di ricerca nella suite di Google Maps.

Inoltre usare Google Maps come alternativa a Booking offre altre utilissime funzionalità che puoi combinare tra loro per usare questo strumento prima durante e dopo i tuoi viaggi.

Nel Post che ho scritto tempo fa su come pianificare un itinerario di viaggio usando Google Maps troverai numerosi suggerimenti su come usare le mappe per creare itinerari secondo le tue preferenze.

triplannerr

Se leggi questo Blog sei un viaggiatore intraprendente e voglio invitarti a vivere una esperienza unica.

Stiamo formando una Community di Viaggiatori che proveranno in esclusiva la nuova piattaforma digitale che abbiamo creato per organizzare e pianificare viaggi e vacanze in totale autonomia ed evitando ogni forma di intermediazione.

“Crediamo che la libera e spontanea condivisione delle informazioni sia la chiave per rendere “viaggiare” una abitudine realizzabile da tutti.”

Quando rientri da un viaggio sei in possesso di preziose informazioni: gli Hotel, i Ristoranti, le Guide Turistiche, le esperienze che hai vissuto!

Sono informazioni che non userai mai più ma che sono indispensabili per chi vuole fare un viaggio simile al tuo.

Se hai vissuto una esperienza indimenticabile hai riportato a casa tutte le informazioni necessarie a replicarla!

Allora perché non condividerle?
Perché non lasciare ad altri viaggiatori le informazioni che hai raccolto sul posto o durante la tua esperienza?
In questo modo altri potranno risparmiare tempo (e denaro) e vivere esperienze di viaggio in base ai tuoi racconti.

Vogliamo creare un database di informazioni a disposizione di tutti.
Partecipa al progetto e anche tu potrai trovare le informazioni necessarie a pianificare il tuo prossimo viaggio grazie all’aiuto della community!

Stiamo creando una piattaforma digitale in cui trovare (e scambiare) tutte le informazioni necessarie per pianificare e organizzare viaggi e vacanze in totale autonomia!

Tutto questo grazie al “principio della condivisione” e alla solidarietà tra viaggiatori che condividono informazioni raccolte durante le loro esperienze di viaggio.

Se vuoi partecipare alla fase finale dello sviluppo di questa nuova piattaforma digitale e diventare Beta Tester (gratis) inviando critiche, suggerimenti e nuove idee…

Come (non) usare Booking per risparmiare

Usare Booking per risparmiare è un’ottima idea!
Ma lo è davvero? Sempre?
In questo post ti racconto come funziona e come puoi fare per sfruttare la situazione a tuo vantaggio usando il web per pianificare il tuo viaggio.

Come usare Booking per risparmiare:

Se sei un viaggiatore appassionato avrai certamente utilizzato Booking per prenotare i tuoi alloggi.
Ecco una serie di suggerimenti da seguire se vuoi imparare a usare Booking per risparmiare al massimo delle sue possibilità e usando qualche “trucchetto”:

  1. Iscriviti al portale. Inserisci i tuoi dati e lasciati profilare. Come tutti i motori di ricerca Booking tiene traccia di tutte le azioni che compi al suo interno. Se vuoi usare Booking per risparmiare devi fornire al suo algoritmo tutte le informazioni necessarie perché ti faccia visualizzare risultati coerenti alle tue aspettative e in linea con il budget che vuoi spendere: se prenoti sempre hotel economici Booking ti mostrerà quelli meno costosi prima degli altri.
  2. Usa le armi di Booking contro lo stesso portale: è un ottimo modo di usare Booking per risparmiare.
    Questa pratica non è etica ed è anche piuttosto scorretta ma è così largamente utilizzata che anche i “poveri” gestori delle strutture si sono abituati. Ecco in cosa consiste:
    – quando effettui una ricerca devi per prima cosa impostare il filtro (colonna di destra) per visualizzare solo le strutture che offrono la “cancellazione gratuita”.
    – prenota (molti giorni prima della data prevista per il tuo arrivo) in tutte le strutture di tuo gradimento (in base al prezzo, la location e i tuoi gusti) e annota la data entro la quale puoi disdire la prenotazione senza pagare nulla.
    – nei giorni successivi torna sul portale (più volte ogni giorno) ed effettua nuovamente la tua ricerca: vedrai apparire offerte migliori!
    Infatti l’algoritmo di Booking “si sarà accorto” del tuo bisogno di soggiornare in una città in determinati giorni ed avrà “avvertito” tutti i concorrenti delle strutture in cui hai prenotato. Se alcune strutture stanno mettendo in pratica strategie sulle offerte per contrastare la concorrenza degli hotel della loro città sarai tu ad avvantaggiarti!
    – solo quando il tuo viaggio è imminente (e comunque entro i termini della cancellazione gratuita) deciderai dove ti conviene (e vuoi) soggiornare. A questo punto non dimenticare di cancellare tutte le prenotazioni che hai fatto nei giorni precedenti.
  3. Assicurati una tariffa scontata. Sei un viaggiatore abituale? Ti piace approfittare delle offerte per viaggiare spendendo meno possibile?
    Se vuoi usare Booking per risparmiare al massimo delle sue potenzialità prendi l’abitudine di visitare la piattaforma anche quando non sei attivamente alla ricerca di un alloggio (anche se non devi effettivamente partire).
    Visita il sito di Booking ed effettua delle ricerche impostando i filtri sulle offerte e sugli sconti.
    Può capitare di trovare offerte in strutture di lusso scontati anche dell’80%!
    A quel punto non esitare!
    Approfitta della funzione di cancellazione gratuita (verifica sempre che sia attiva) e prenota il tuo soggiorno a prezzo scontato.
    In seguito (con tutta calma) potrai pianificare il tuo viaggio nella destinazione turistica in cui hai trovato l’offerta oppure, se non potrai partire o se avrai cambiato idea, puoi cancellare la prenotazione.In pratica puoi usare Booking così come negli anni ’90 si usavano i voli “last minute” per girare il mondo con pochi soldi. Ricordi? C’erano persone che andavano in aeroporto con la valigia pronta (con abiti invernali ed estivi) e aspettavano i last minute per partire verso qualsiasi destinazione nel mondo! Bei tempi passati purtroppo….
  4. Sfrutta le opzioni Super Affare e offerta Supersegreta. Se il tuo obiettivo è di usare Booking per risparmiare al momento della tua iscrizione al portale (o anche in seguito) iscriviti alla News Letter e autorizza Booking (e i suoi partners) ad inviarti messaggi promozionali.
    Come già detto, l’algoritmo di Booking terrà conto di tutte le tue ricerche, delle preferenze che hai espresso utilizzando i filtri e delle prenotazioni che hai fatto.
    Ti saranno inviate le migliori offerte in linea con il tuo profilo, i tuoi gusti e i tuoi desideri!
    Ti basterà acquistare una volta per essere “promosso” in una lista più privilegiata e ricevere offerte sempre più allettanti!
    Sarai “segnalato” come utente propenso all’acquisto (in caso di offerte vantaggiose) e “magicamente” inizierai a ricevere offerte in linea con le ricerche che hai effettuato sulla piattaforma.
    Strategia:
    – Iscriviti alla News Letter e dai il consenso a ricevere proposte commerciali.
    – Visita il portale più spesso possibile. Clicca sulle destinazioni o sugli hotel in cui vorresti andare.
    – Prenota e disdici nelle strutture che ti piacciono.
    – Leggi la posta elettronica con regolarità (spesso le offerte che ti inviano sono “a tempo” e scadono in poche ore).
    – Acquista (almeno una volta) le offerte che ti sono state inviate.A questo punto il tuo profilo, il tuo nome e il tuo indirizzo di posta elettronica saranno “promossi” in una lista privilegiata (di clienti propensi ad acquistare in offerta) e maggiori saranno le tue interazioni (e i tuoi acquisti) più saranno le offerte che riceverai che (magicamente?!) saranno allineate alle ricerche da te effettuate (e alle prenotazioni cancellate) sul portale di Booking.
  5. Diventa cliente Genius. I programmi “fedeltà” funzionano sempre. Sono uno dei pilastri intramontabili bel Marketing da sempre. Anche Booking ha il suo programma fedeltà e si chiama “Genius”.
    Tutti gli utilizzatori del portale diventano automaticamente clienti Genius se completano almeno due prenotazioni in due anni. Ti basterà prenotare usando Booking una volta l’anno per due anni consecutivi per accedere al primo livello. Se invece completerai cinque prenotazioni in due anni avrai accesso al secondo livello (maggiori sconti).Una volta entrati nel programma Genius potremo impostare i filtri per visualizzare solo le offerte riservate ai membri del programma di fidelizzazione.
    Al primo livello lo sconto è del 10%. Al secondo livello invece lo sconto può arrivare (non sempre) fino al 15% e si accede alla possibilità di fare “Upgrade” gratuiti. Booking pubblicizza anche la “Colazione Gratis” per i clienti “Genius” di secondo livello (come se ci fossero ancora Hotel che non la comprendono).

Questi sono i miei consigli per usare Booking per risparmiare ma se vuoi davvero trovare un modo per viaggiare e alloggiare in tutto il mondo spendendo meno (rispetto a Booking) io ti consiglio di NON usare Booking per risparmiare.

Continua a leggere